Pacchi alimentari donati a 30 famiglie in difficoltà da Elettric80 e Ugoletti

Carpineti, in pista per sostenere  i nuclei deboli la multinazionale della meccatronica e la macelleria di Valestra. Il Comune: «Forte senso civico»

CARPINETI . Nuovi pacchi alimentari per trenta famiglie di Carpineti, grazie alla generosità di Elettric80 e della macelleria Ugoletti. Un 25 aprile, anomalo anche per i carpinetani costretti dal Coronavirus, come tutti gli italiani, a rimanere tra le mura domestiche, porta una notizia positiva per i nuclei famigliari alle prese con le difficoltà economiche causate dall’emergenza sanitaria.

Si parla di una trentina di nuclei che per questioni spesso legate alla burocrazia, non sono rientrati nella lista degli aventi diritto ai cosiddetti buoni spesa che ogni ente locale ha gestito con fondi nazionali. Per cercare di limitari i disagi l’amministrazione comunale ha cercato di integrare con nuove forniture di generi di prima necessità, messi a disposizione dalle aziende del territorio. A marzo l’Elettric80, la multinazionale della meccatronica con sede a Viano, ha inviato interi camion di pasta, pomodoro, acqua e altri cibi a Viano, Carpineti, Casina e Baiso. Le associazioni di protezione civile e altre realtà solidali si sono attivate per portare il tutto nelle case e nelle strutture dei quattro Comuni.


Domani a Carpineti si replica con un secondo giro di consegne di pacchi alimentari di prodotti donati dall’Elettric80 e anche la carne offerta dalla macelleria Ugoletti di Valestra, confezionate in maniera adeguata alla procedura. La distribuzione casa per casa vedrà coinvolti come attori protagonisti i volontari della protezione civile di Carpineti. «Alla multinazionale vianese e alla macelleria Ugoletti, alle associazioni del volontariato locale nonché a tutti coloro che in questa fase molto impegnativa anche per la comunità carpinetana stanno dando un bell’esempio di grande generosità, solidarietà e forte senso civico, va il più sincero apprezzamento e ringraziamento dell’amministrazione comunale», commenta ora l’ente pubblico.

Elettric80 ha la sua casa a Viano, dove il fondatore Enrico Grassi ha avviato l’attività, ma è fortemente legata a Carpineti, dove ha acquisito diversi spazi in disuso, fra cui l’ex ceramica di San Prospero, per trasformarli in propri stabilimenti.L’azienda vianese e la consorella Bema sono poi il luogo di lavoro di decine e decine di abitanti carpinetani. La macelleria Ugoletti è una storica realtà del settore carni, conosciuta a livello provinciale per la lavorazione – oltre delle classiche specialità suine e bovine – anche della pecora, una tradizione della vallata del Tresinaro retaggio della dominazione bizantina di oltre un millennio fa. Oggi la carne ovina è tornata in voga, berzigole e arrosticini di molti locali e negozi reggiano arrivano proprio da Valestra.