L’omaggio ai Caduti nonostante le limitazioni

comprensorio ceramico

Una diretta sulla pagina Facebook del Comune, contributi video da mezza Italia, “Bella Ciao” cantata dagli allievi del Cepam, il giro dei cippi con gli scout e, per chiudere, il discorso del primo sindaco partigiano del Comune di Scandiano Lorenzelli reinterpretato dal MaMiMò. È denso il programma del 25 Aprile scandianese, ovviamente tutto in digitale. Dalle 9 alle 13 sui profili social del Comune ci saranno tanti momenti dedicati alla Liberazione, alcuni trasmessi dai vari cippi grazie agli scout, a cui si potrà partecipare rigorosamente a distanza, via computer. Alle 15, poi, l’invito è a unirsi all’Anpi per cantare “Bella Ciao”.


A Rubiera, è stato scelto d coinvolgere i bambini, creando un concorso di immagini tricolori da mandare via mail. Il Comune pubblicherà poi tutti i disegni e alle 11 trasmetterà la cerimonia via Facebook.

Si punta sulla musica ad Albinea. Alle 8 sempre sulla pagina Facebook si potrà ascoltare un omaggio musicale dei Modena City Ramblers, da lì si proseguirà sino al pomeriggio con filmati e deposizioni dei fiori sui cippi, a cui partecipare solo a distanza. A Viano, sarà il sindaco Nello Borghi a effettuare il giro di tutti i monumenti presenti nel territorio, mentre a Casalgrande dalle 10 si potrà assistere – sui canali social – all’alzabandiera in piazza, alla messa e alla cerimonia. Sul sito del Comune ci saranno poi collegamenti con iniziative nazionali.

Ricco anche il programma della Val d’Enza. A Montecchio, ieri gli assessori hanno omaggiato i cippi e oggi alle 11 sulla pagina Facebook del Comune verrà trasmesso il saluto del sindaco Fausto Torelli. Il Comune di Canossa ha puntato sulle scuole, coinvolgendo i bimbi in un concorso con disegni con il Tricolore e sempre gli alunni saranno protagonisti di un viaggio virtuale nella storia locale. Oggi vi sarà poi un omaggio a Germano Musi, docente, ex presidente dell’Anpi, scomparso un mese fa. A Quattro Castella si torna alla musica, con un concerto diffuso a mezzogiorno dai balconi e dalle finestre per intonare l’inno nazionale e Bella Ciao. La cerimonia ufficiale si terrà poco prima, alle 11. 45 in piazza a Puianello, con le sole autorità. Si chiude con Bibbiano, e con i pensieri sulla ricorrenza costruiti a distanza dagli alunni delle elementari. —

Adr. Ar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA