Letture online e libri con la biblioteca Neruda

ALBINEA

Letture su Facebook per i bambini fermi a casa e bookcrossing per condividere libri e storie. Le proposte sono promosse dalla biblioteca Pablo Neruda, ovviamente chiusa come tutte le altre strutture culturali. Le attività non si fermano, però, cambiano campo di azione per cercare di raggiungere, grazie al web, tutte le persone che sono bloccate nelle proprie abitazioni. L’amministrazione ha deciso di organizzare due iniziative dedicate a grandi e piccini «per mantenere con la comunità un filo diretto, nonostante l’impossibilità del contatto umano e della presenza fisica».


Ogni martedì e giovedì alle 17, sulla pagina Facebook della biblioteca Neruda, il personale della biblioteca e le volontarie del gruppo di lettura declameranno a voce alta favole e fiabe, e chiunque potrà partecipare a distanza, tramite computer e cellulare, sulla pagina Facebook.

Per chi voglia puntare sui libri di carta, è stato potenziato il bookcrossing, lo scambio di libri. Già da tempo a fianco dell’ingresso della biblioteca si trova un espositore per lo scambio, in cui si trovano parecchi volumi lasciati dai cittadini e dai bibliotecari. È possibile prendere “in prestito” un testo e riportarlo lì una volta completato, o si può fare il classico scambio, prendendo un libro e lasciandone un altro. Il personale della biblioteca provvederà ad arricchire ogni giorno l’espositore. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA