Coronavirus, l’appello di chi non vede da giorni i genitori anziani ricoverati: «Per favore pensate a come poter fare le videochiamate»

La toccante lettera della nostra lettrice, Caterina Casarini, che ha la madre ricoverata da giorni