#Iorestoacasa, ma non a casa mia perché qualcuno ha bisogno di noi

Dai parroci don Goccini e don Ruozi al giovane scout “Cillo”: loro hanno deciso di fare la valigia