Coronavirus, Reggio Emilia produrrà 150mila mascherine chirurgiche low-cost al giorno

Le mascherine prodotte da Nuova Sapi

L’idea nasce dall’azienda Nuova Sapi di Casalgrande insieme a Unindustria Reggio Emilia, Confindustria Emilia-Romagna, Sanità Regionale, Comune di Reggio Emilia e Tecnopolo del Biomedicale di Mirandola