Reggio Emilia, nuova aggressione in carcere: scatta lo stato di agitazione

Un detenuto si scatena e manda all’ospedale tre agenti di polizia penitenziaria. Cgil, Cisl e Uilpa: «Va immediatamente ridotta la capienza in alcune sezioni»