Bibbiano, sfida in piazza. Salvini: "Riportiamo a casa i bambini". Le Sardine: "Abbiamo inceppato la macchina dell'odio"

Matteo Salvini (Lega) e Mattia Santori (Sardine) a Bibbiano

A presidio oltre 200 uomini delle forze dell'ordine. Salvini invita sul palco della Lega famiglie e la mamma del piccolo Tommy, ucciso nel 2006. Le Sardine in piazza Grassi cantano Bella Ciao

BIBBIANO  Salvini porta sul palco le famiglie. Le Sardine rispondono con musica e "Bella ciao". E' il botta e risposta tra le piazze contrapposte a Bibbiano, piccolo comune reggiano con 10mila abitanti, finito al centro della contesa politica nazionale dopo lo scoppio dell'inchiesta "Angeli e demoni" sugli affidi della Val d'Enza.

Il centro del paese è blindato dalla mattina nel giorno della doppia manifestazione di Lega e Sardine. Sono oltre 200 gli uomini delle forze dell'ordine - tra cui artificieri e unità cinofile, reparto mobile della polizia e battaglione dei carabinieri - chiamati oggi a presidio del Comune reggiano della Val d'Enza, simbolo dell'inchiesta sugli affidi, dove stasera ci saranno Lega e Sardine con le rispettive manifestazioni.

Salvini: "Bibbiano ricordata non per i bimbi rubati ma per la bellezza di chi ci vive"

QUI LEGA  Il Carroccio, con Matteo Salvini in prima fila (che porte in piazza anche la mamma del piccolo Tommy, il bambino di 18 mesi rapito e ucciso) insieme alla candidata alla presidenza dell'Emilia-Romagna Lucia Borgonzoni, si è presentato puntiale alle 18 in piazza della Repubblica, di fronte al municipio.

Il leader della Lega ha detto di non essere lì per un comizio «ma una festa di famiglie». Nessun simbolo poi sul palco della Lega, ma solo una grande scritta in bianco e in giallo su sfondo rosso «Giù le mani dai bambini!». Ma c'è un camioncino, con la foto di Salvini e Borgonzoni e la scritta: «Basta Pd, il 26 gennaio vota Lega, liberiamo l'Emilia-Romagna», parcheggiato davanti al Municipio, dove di fronte c'è il palco della Lega.

Bibbiano, ecco i 250 passi che dividono le piazze di Salvini e delle Sardine

«Dobbiamo rivedere la legge sull'affido condiviso: mamma e papà possono litigare ma i bambini devono rimanere con le famiglie». Così ha detto Salvini chiudendo la manifestazione in piazza a Bibbiano. «Massimo rispetto per quelle case famiglie che aiutano sul serio i bambini, massimo disprezzo per quelle strutture che sui bambini hanno fatto i soldi. Viva Bibbiano e sappiate che sono pronto a dare la vita per riportare a casa questi bambini. Giù le mani dai bambini».

Mattia Santori: "Con noi Sardine c'è la vera Bibbiano"

QUI SARDINE  Un'ora dopo è iniziato il ritrovo delle Sardine, nell'adiacente piazza Libero Grassi. Il Movimento è a poche centinaia di metri dalla Lega, dove c'è il un camion a fare da palco per la manifestazione delle Sardine, con dietro la scritta «Bibbiano non si lega» e alcuni palloncini.

In piazza Libero Grassi ci sono giovani e adulti con decine di simboli di sardine e pesciolini e musica in sottofondo, da Vasco Rossi ai Modena City Ramblers. In coro viene cantata "Belle ciao". «Siamo tantissimi, un mare colorato. Le sardine hanno inceppato la macchina dell'odio. Noi abbiamo scelto come farlo ma questa piazza si è fatta da sola, ed é bastato uscire di casa e andare nel mondo reale». Lo hanno detto due attivisti reggiani delle Sardine aprendo la manifestazione a Bibbiano, a cinque minuti dalla piazza occupata dalla Lega. E riferendosi alle polemiche dell'inchiesta sui presunti affidi illeciti, hanno aggiunto: «Questo paese è diverso da come è stato montato mediaticamente. Bibbiano si merita pulizie di parole e non solo».

Bibbiano, arrivano le Sardine. I leghisti: "Veniamo dalla terra dei fratelli Cervi ma votiamo Salvini"

Non mancano cartelli con riferimenti ironici o polemici sul leader leghista. Come lo striscione con la scritta «Salvini citofona ai camorristi se hai coraggio!» o «Parliamo di Savoini». Su un altro striscione c'è una citazione della senatrice a vita Liliana Segre: «Pensate con la vostra testa, non con quella di chi grida più forte». Al lato del camion che fa da palco alla manifestazione, vengono distribuiti the caldo, sciarpe con il simbolo delle sardine e copie della Costituzione.