Operaio di 63 anni folgorato mentre pota i rami di un albero

Sant'Ilario, l'infortunio è avvenuto in via Imperiale nella frazione Castellana. L'uomo è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale di Parma 

SANT'ILARIO. Operaio di 63 anni resta folgorato mentre pota i rami di un albero all'interno del giardino di una villa, in via Imperiale, nella frazione Castellana. L'infortunio è avvenuto verso le 15,30 di lunedì 18 novembre. L'uomo, dipendente di una ditta specializzata, era all'interno di un cestello elevatore, manovrato da un collega ai comandi del mezzo. Ed è stato lui ad accorgersi che qualcosa non andava: ha visto il collega accasciarsi improvvisamente, ha abbassato il cestello e si è reso conto che era rimasto folgorato.

Ha avvertito immediatamente il 118 e sul posto sono arrivati, oltre all'ambulanza e l'auto medica, anche i vigili del fuoco e gli ispettori della Medicina del lavoro. Secondo quanto fin qui accertato, l'operaio stava potando rami nelle vicinanza di alcuni cavi dell'alta tensione. Il 63enne non ha probabilmente toccato i fili altrimenti le sue condizioni sarebbero state ben più gravi, ma è stato investito da una scarica rilasciata da un arco elettrico che si è formato, probabilmente, dal cavo al cestello metallico.

L'uomo ha perso conoscenza per pochi istanti poi si è riavuto. E' stato comunque portato al pronto soccorso dell'ospedale di Parma dove è stato tenuto sotto osservazione. Le sue condizioni non destano, però, preoccupazione.