Uno dei pentiti di Aemilia, condannato a Brescia per associazione mafiosa ed estorsione

L' ex imprenditore, tra i pentiti, di Aemilia Paolo Signifredi

Reggio Emilia, Paolo Signifredi di Banganzola di Parma, considerato il contabile della cosca Grand Aracri, ha anche ricevuto una condanan definitiva a 5 anni per bancarotta fraudolenta. Per le sue dichiarazioni è stato picchiato e minacciato