Anziano pedone falciato e ucciso da un'auto pirata

Reggio Emilia: drammatico incidente in via della Canalina, il pensionato è morto poco dopo il suo arrivo  all'ospedale Santa Maria Nuova

REGGIO EMILIA. Un pedone è stato trovato steso sull'asfalto, incosciente e tutto insanguinato, con tutta probabilità investito da un’auto pirata, il cui conducente è fuggito senza prestare soccorso.

Trasportato d'urgenza all'ospedale di Reggio da un'ambulanza della Croce Verde, l'anziano è morto poco dopo al pronto soccorso.

L'incidente è accaduto intorno alle 17.30 in via della Canalina, in un momento in cui già era buio e stava piovendo: due particolari che rendevano la visibilità particolarmente difficile. Un uomo, un pensionato di 87 anni,  è stato rinvenuto sull’asfalto, vicino alla fermata del bus, incosciente e con segni di un evento traumatico sulla testa.

Scarpe e ombrello sono volate via e trovate a distanza di metri. Nessuno però pare aver visto vetture sospette. Sul fatto indagano i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia.