Mediopadana, in arrivo almeno altre 15 nuove corse di Trenitalia

REGGIO EMILIA. Continua la crescita della stazione reggiana dell’Alta Velocità.. La fermata Mediopadana attira continuamente nuovi viaggiatori e le Trenitalia ed Italo fanno ormai quasi a gara ad offrire ulteriori servizi a chi viaggia in treno.

Nel 2013 si contavano una quindicina di convogli giornalieri di Trenitalia per accogliere, ogni dodici mesi, un milione di passeggeri; lo scorso anno si è arrivati a quasi 4 milioni di clienti grazie alla disponibilità di 40 treni in grado di assicurare 20 coppie di fermate ogni giorno, per una settantina di corse.


Adesso arriva l’ennesimo rinforzo; dal 15 dicembre ci sarà infatti una ulteriore forte impennata. Trenitalia sta infatti per mettere in campo nuovi convogli con ulteriori 15 treni e ciò equivale ad altri 30 servizi quotidiani nelle due direzioni.

Il numero esatto è ancora da ufficializzare e l’incremento definitivo resta da stabilire nei dettagli.

Vanno fissati gli orari esatti e le frequenze, ma considerando che la maggior parte dei passeggeri sale a bordo fa le 6 di mattina e le 23 della sera, si possono praticamente pronosticare fermate a Mancasale, con la frequenza di ogni mezz’ora per l’intero periodo.

Ad accrescere l’interesse per il rinforzo c’è il fatto che si fa tratta delle arcinote Frecce Rosse ma nel caso specifico dei convogli più evoluti. Saranno infatti in campo i “Mille”, modelli dotati di alti comfort, quelli che, presentati un paio d’anni fa, sono stati (esageratamente) definiti “i più belli del mondo”.

Considerazioni estetiche e funzionali a parte è la riprova che la sosta nel cuore dell’area Mediopadana è nevralgica per la rete ferroviaria italiana e presumibilmente anche Italo non tarderà a replicare ponendo altri convogli in sosta nella stazione di reggiana. —

L.V.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.