«Caccia di selezione Meglio abbattere gli esemplari malati non quelli sani»

Appello di Gianferrari, dal fucile alle trappole fotografiche Si rivolge agli “ex colleghi”: «Solo così si tutela la specie»