Reggio Emilia, all'esame della patente al posto dell'amico: arriva la polizia

L’esaminatrice della motorizzazione, insospettita dall’identità di uno dei candidati, chiama gli agenti che denunciano un nigeriano e il connazionale complice