Produzione in calo delle Pmi nell’industria

REGGIO EMILIA. Si acuisce la tendenza negativa della produzione artigiana nell’industria che si riduce del 2,5% in Emilia-Romagna. Il volume d’affari delle imprese artigiane delle costruzioni scende per il secondo trimestre consecutivo (-1,5%) avviando così una fase di recessione. L’emorragia delle imprese artigiane si aggrava nell’industria (-2%) e prosegue costante nelle costruzioni (-1,8%).

Segnali non positivi registrati dall’indagine sulla congiuntura dell’artigianato realizzata da Camere di commercio e Unioncamere Emilia-Romagna. L’andamento del fatturato valutato a prezzi correnti ha anch’esso accelerato la tendenza negativa (-2,7%) e una nota di ulteriore cautela per il futuro deriva dalla caduta degli ordini (-3,1%) più ampia rispetto all’andamento del fatturato e della produzione. —


BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI