Alle urne subito? «Sì», «forse», «non so». Nel Pd reggiano cinquanta sfumature di voto

Il governo di scopo evocato da Renzi, in contrapposizione a Zingaretti, divide i parlamentari reggiani del Pd: e il partito si rifugia nel «decide Mattarella»