Le scintille dai freni del treno provocano mini incendi lungo la linea

Interventi a raffica dei vigili del fuoco tra le stazioni di Rubiera e Reggio Emilia Bloccata per un’ora la circolazione dei treni per lo spegnimento dei focolai

RUBIERA. Tutte le squadre dei vigili del fuoco di Reggio Emilia e Sant’Ilario – complessivamente quattro – impegnate ieri, a partire dalle 14,15, su una serie di focolai che sono divampati lungo la linea ferrovia tra la stazione di Rubiera e Masone, alle porte del capoluogo. Ma pare che i mini incendi di sterpaglia siano proseguiti fino alla stazione di Castelfranco Emilia, in direzione di Bologna. . Secondo la prima ricostruzione compiuta dal personale della stazione di Rubiera, si sarebbe trattato di un treno – non si sa se passeggeri o merci – che a causa del surriscaldamento dei freni avrebbe provocato una serie di scintille che andando a finire sul terreno secco per il grande caldo, avrebbero innescato una serie di piccoli incendi che hanno dato del filo da torcere ai vigili, de fuoco: per riuscire a intervenire in più luoghi contemporaneamente, le squadre sono state dimezzate, due pompieri su ciascun mezzo.

Contestualmente, per consentire gli interventi, è stata bloccata la circolazione dei treni tra Reggio e Rubiera – ripresa verso le 16,20 ma a velocità ridotta – con ritardi fino a 60 minuti.


Un pomeriggio di fuoco, quello di ieri. Il primo allarme è scattato a poche decine di metri dalla stazione di Rubiera per della sterpaglia che bruciava lungo la ferrovia. Pochi minuti più tardi , al centralino dei vigili del fuoco è arrivata la segnalazione di un focolaio a Masone, in direzione Reggio, dove avevano preso fuoco tre rotoballe collocate a poca distanza dai binari. Un’altra manciata di minuti ed è toccato a via Beziera, a Bagno, dove un principio di incendio ha riguardato un campo di grano a margine della linea ferroviaria. Non è finita qui. Una ulteriore richiesta di intervento è arrivata da via Platone, a Rubiera, dove il principio di incendio riguardava i pellet accatastati in un magazzino esterno a un’industria ceramica.

Si è trattato di interventi risolti dai vigili del fuoco in breve tempo e che non hanno provocato danni ma solo molto allarme . —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.