«Bisogna sparare in testa ai comunisti»: audio shock a Casalgrande. Il leghista Rinaldi: "Non l'ho detto io"

Bufera sul candidato del Carroccio al quale sono attribuiti due messaggi vocali su una chat. Lui replica e minaccia querele: "Non sono io a dire quelle frasi". Vinci: "Audio manipolato"