Bibbiano, dorme accanto ai binari: muore travolto dal treno

Un uomo di 38 anni di origine marocchina, è morto poco dopo le 6 nel tratto di ferrovia tra Bibbiano e Corniano

BIBBIANO. Travolto dal treno in transito. Poco dopo le 6 di giovedì 2 maggio, i carabinieri della stazione di Bibbiano sono intervenuti lungo la tratta ferroviaria tra la stazione di Bibbiano e di Corniano dove all’altezza di via Suor Enrichetta Monti, un uomo di orgini marocchine è stato investito da un treno in transito. La vittima, un 38enne senza fissa dimora, secondo quanto ricostruito dai militari, stava dormendo a ridosso dei binari su un vecchio materasso.

Il treno 90187 Reggio Emilia - Ciano d’Enza nel transitare, probabilmente con la staffa dell’ammortizzatore anteriore, ha colpito l'uomo che è morto sul colpo. La circolazione ferroviaria è rimasta bloccata per oltre 2. Sui fatti e sull’esatta dinamica dell’incidente sono incorso le indagini da parte dei carabinieri di Bibbiano coordinati dalla Procura reggiana.