«Una fuga dalla complessità del mondo»

Il sociologo Claudio Bonacini sul caso del 34enne che si è tolto la vita, assieme al proprio cane, dopo la morte della madre