Estorsioni e spari contro le pizzerie, Mescolini: "A Reggio Emilia il pizzo non c'è e non comincia ora"

Il procuratore capo Marco Mescolini commenta l'arresto durante il fine settimana dei tre presunti responsabili dei gesti intimidatori a fini estorsivi, contro quattro pizzerie tra Cadelbosco Sopra e la zona est della città (la perla, piedigrotta 3, piedigrotta 2 e paprika).