Iren, Reggio secondo azionista ma è braccio di ferro su risorse e nomine

Vecchi consolida la sponda con Parma per ridurre la recente egemonia di Genova e salvaguardare gli investimenti