Reggio crocevia della droga e ora comandano i nigeriani

Non del tutto chiari i rapporti fra la criminalità straniera e la ’ndrangheta che per anni ha fatto fior di affari illeciti nel mercato degli stupefacenti