Reggio Emilia, riconosciuti per la prima volta come figli naturali i bimbi di tre coppie gay

I sindaci di Reggio Emilia, Scandiano e Castellarano hanno deciso di accettare la dichiarazione di tre donne omosessuali, che hanno espresso la volontà di riconoscere come figlio naturale il bambino della propria convivente