Lavori per ripulire l’alveo del rio Lavezza

ALBINEARami e tronchi trascinati dalla tempesta e ora rimossi dal letto del torrente. Sono vicini al termine i lavori di messa in sicurezza del rio Lavezza, il piccolo corso d’acqua che passa invece...

ALBINEA

Rami e tronchi trascinati dalla tempesta e ora rimossi dal letto del torrente. Sono vicini al termine i lavori di messa in sicurezza del rio Lavezza, il piccolo corso d’acqua che passa invece al parco omonimo, non lontano dal centro di Albinea.


Dal 12 settembre scorso il rio era al centro di un intervento curato dal Consorzio di bonifica dell’Emilia centrale, dedicato al tratto che passa sotto al castello di Montericco.

Un’operazione avviata su richiesta del Comune, a propria volta attivato da alcune segnalazioni di cittadini. Il rio Lavezza era stato coinvolto nella violentissima ondata di maltempo di giugno, quella segnata da piogge intensissime e grandine.

Il 6 giugno un temporale potentissimo aveva alzato parecchio il livello delle acque e provocato l’ammasso di detriti vegetali. Era bastata mezzora di tempesta per creare diversi problemi lungo il corso del rio Lavezza, che nasce alcuni chilometri a monte rispetto al paese capoluogo.

Già messo alla prova dalle piogge, il livello del corso d’acqua arrivò a lambire il ponte nella zona dell’omonimo parco e tracimò parzialmente poco più a valle. Ora, tutto il materiale accumulatosi nel letto del rio verrà rimosso, compreso il grande blocco di rami e tronchi, lungo 80 metri e alto 3, disceso a valle, trascinato dalla corrente sino a ostruire parzialmente il corso d’acqua. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI