Reggio Emilia, il cantiere blocca i negozi «Non ci hanno avvertiti»

REGGIO EMILIA. Si è trovata il cantiere in allestimento davanti al suo negozio in via della Canalina. Lei però, che di lavoro fa la fornaia, aveva già preparato il pane e lo gnocco da vendere. Salvo...

REGGIO EMILIA. Si è trovata il cantiere in allestimento davanti al suo negozio in via della Canalina. Lei però, che di lavoro fa la fornaia, aveva già preparato il pane e lo gnocco da vendere. Salvo vedersi sbarrare la strada dal cantiere. «Non ce l’hanno segnalato - racconta Stefania Convertino, titolare del forno Dolce Mattino - ci avevano detto che lo avrebbero fatto ma niente. Adesso io cosa faccio con tutto quel pane e quello gnocco che ho in vetrina. Sono arrabbiata perché butto via una giornata di lavoro. E l’accesso è bloccato anche a bar e edicola. Insomma, ci aspettiamo più attenzione».

Il cantiere, secondo la determina dirigenziale emessa il 30 agosto, è previsto dal primo al 15 settembre, dalle 8 alle 18 in via della Canalina, nel tratto compreso tra via Bismantova e via Monte Cavalbianco. Lì è previsto il restringimento della sede stradale e l’istituzione del senso unico di circolazione con direzione nord-sud, per lavori di allacci alla nuova rete idrica e ripristino del manto stradale.


«Le deviazioni e i percorsi alternativi saranno segnalati sul posto» viene riportato nella determina. «L’impresa esecutrice dovrà farsi carico di porre la segnaletica pertinente i divieti di sosta con rimozione, nell'area interessata, almeno 48 ore prima dell’inizio dei lavori, e adoperarsi per il rilievo delle targhe dei veicoli in sosta dandone tempestiva comunicazione al Comando Polizia Municipale». «All’impresa stessa farà capo qualsiasi responsabilità per danni a persone o cose che potrebbero essere cagionati per incuria o trasgressioni alla presente ordinanza e disposizioni impartite dal personale dell’Ufficio Traffico e della Polizia Municipale, nonché per il mancato ripristino a regola d’arte della sede stradale». —

E.L.T.. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.