Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Guardia giurata ruba 400 euro dalla cassa di una banca, denunciato

Una guardia giurata

Montecchio Emilia, l'uomo, 50 anni, di Reggio Emilia, è stato individuato dai carabinieri. Approfittando di un falso allarme è entrato nella filiale e ha aperto uno dei cassetti blindati prendendo i soldi

MONTECCHIO EMILIA. Guardia giurata ruba i soldi della cassa di una banca. Un uomo di 50 annni di Reggio Emilia è stato denunciato dai carabinieri di Montecchio. Secondo quanto fin qui accertato l'uomo sarebbe intervenuto, nottetempo, all'interno della filiale di un istituto di credito di Montecchio Emilia perchè l'allarme era scattato. Una volta all’interno avrebbe utilizzato la chiave del cassetto blindato di una postazione cassa mper rubare 400 euro. Del furto si sono accorti gli impiegati ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTECCHIO EMILIA. Guardia giurata ruba i soldi della cassa di una banca. Un uomo di 50 annni di Reggio Emilia è stato denunciato dai carabinieri di Montecchio. Secondo quanto fin qui accertato l'uomo sarebbe intervenuto, nottetempo, all'interno della filiale di un istituto di credito di Montecchio Emilia perchè l'allarme era scattato. Una volta all’interno avrebbe utilizzato la chiave del cassetto blindato di una postazione cassa mper rubare 400 euro. Del furto si sono accorti gli impiegati il mattino successivo e hanno fatto la segnalazione ai carabinieri..

Al termine delle indagini l'uomo è stato denunciato per furto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia. I militari hanno ricostruito le aperture e le chiusure registrate elettronicamente della cassa scoprendo quella avvenuta di notte, in perfetta corrispondenza dell'orario dell’intervento della guardia giurata, per un allarme che poi è risultato essere falso.

Nei confronti della guardia giurata i carabinieri hanno acquisito una serie di elementi che hano portato alla denuncia a piede libero. I carabinieri hanno segnalato il fattto agli enti amministrattivi competenti e la guardia giurata rischia provvedime in materia di divieto di detenzione di armi e munizioni.