Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

«Stanziamento dei fondi mai messo in dubbio da questo governo»

BrescelloNon si è fatta attendere la replica del Movimento 5 Stelle dopo la presa di posizione di diversi esponenti reggiani del Pd che, insieme all’assessore regionale Paola Gazzolo e all’onorevole...

Brescello

Non si è fatta attendere la replica del Movimento 5 Stelle dopo la presa di posizione di diversi esponenti reggiani del Pd che, insieme all’assessore regionale Paola Gazzolo e all’onorevole Antonella Incerti, nel corso di un incontro che si è svolto domenica a “Festareggio”, si sono interrogati sui fondi post-alluvione da destinare a Lentigione. Al centro della polemica, la mancanza della firma sulla delibera che sblocca i fondi, stanziati dal governo Gentiloni.

La risposta è firmata ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Brescello

Non si è fatta attendere la replica del Movimento 5 Stelle dopo la presa di posizione di diversi esponenti reggiani del Pd che, insieme all’assessore regionale Paola Gazzolo e all’onorevole Antonella Incerti, nel corso di un incontro che si è svolto domenica a “Festareggio”, si sono interrogati sui fondi post-alluvione da destinare a Lentigione. Al centro della polemica, la mancanza della firma sulla delibera che sblocca i fondi, stanziati dal governo Gentiloni.

La risposta è firmata dai portavoce del Movimento, Maria Edera Spadoni e Davide Zanichelli, che rispediscono al mittente le critiche. «Inutile e meschino il tentativo del Pd – spiegano - di strumentalizzare la questione dei fondi destinati a Lentigione. Il Governo non ha messo in dubbio lo stanziamento di quei fondi, come invece il Pd vuol far credere, e se ne occuperà a breve in Consiglio dei Ministri. È curioso che chi ha la responsabilità politica della mala gestione di questo territorio da decenni abbia il coraggio di parlare. Governano comuni, province e regione da anni, un esame di coscienza sarebbe opportuno. La pianura padana è un territorio ad elevato rischio idrogeologico, troppo spesso sottovalutato, perchè la prevenzione non fa notizia». «Abbiamo già interessato il governo - concludono i portavoce - che autorizzerà spazi di bilancio già dal prossimo Consiglio dei Ministri per dare il via ai risarcimenti. Stiamo inoltre cercando di inserire nella prossima Legge di bilancio più fondi e risorse da destinare alla prevenzione del rischio idrogeologico, un problema che affligge non solo l’Emilia-Romagna ma molte altre zone d’Italia e che questo Governo non ha intenzione di sottovalutare». —

A.V.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI