Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cantiere ancora in corso alle elementari di Arceto

In sospeso migliorie al riscaldamento e cancelli elettrici. Arriverà la fibra ottica A Casalgrande il plesso di via Cavour ora ha una connessione internet veloce

SCANDIANO

Scuole risistemate e riparate, cantieri conclusi, progetti per il 2019 aperti. Nel distretto ceramico, il periodo estivo ha visto una discreta attività sul fronte dell’edilizia scolastica, in particolare a Scandiano. Come di consueto, si è cercato di sfruttare i mesi caldi per intervenire su strutture che durante l’anno sono sempre utilizzate per le lezioni, così da restituirle pronte per la ripresa delle attività didattica.

SCUOLA ELEMENTARE MONTALCINI

A Scandiano, l’ultimo interve ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SCANDIANO

Scuole risistemate e riparate, cantieri conclusi, progetti per il 2019 aperti. Nel distretto ceramico, il periodo estivo ha visto una discreta attività sul fronte dell’edilizia scolastica, in particolare a Scandiano. Come di consueto, si è cercato di sfruttare i mesi caldi per intervenire su strutture che durante l’anno sono sempre utilizzate per le lezioni, così da restituirle pronte per la ripresa delle attività didattica.

SCUOLA ELEMENTARE MONTALCINI

A Scandiano, l’ultimo intervento in ordine cronologico è quello da 70mila euro complessivi che riguarda la scuola elementare Montalcini di Arceto, in via Corrado. Sono stati rifatti i bagni, ritinteggiate le aule e i vari locali di servizio. In contemporanea, altri tecnici stanno operando sui collegamenti e sui cavi. Innanzitutto, tutti gli spazi didattici verranno cablati così da poter essere “coperti” dalla fibra ottica veloce. Sul fronte del riscaldamento, su tutti i termosifoni verranno installati delle valvole elettrostatiche per consentire un controllo preciso della temperatura nei locali. Verranno poi montate delle zanzariere nella mensa.

All’esterno verranno cambiati i cancelli, inserendo aperture elettriche. Per il futuro, il Comune punta poi a un contributo di 400mila euro sui mutui Bei (Banca europea degli investimenti) per ammodernare l’intero complesso scolastico e migliorare la sicurezza e il rendimento energetico.

SCUOLA DELL’INFANZIA RODARI

A luglio i lavori avevano riguardato la scuola dell’infanzia comunale Rodari di via dei Mille a Scandiano, danneggiata dalla violentissima grandinata di inizio mese. Due aule si erano riempite d’acqua a causa di alcune perdite. Sono state ripulite nei giorni seguenti e risistemate per evitare le possibili infiltrazioni. La situazione dovrebbe migliorare in futuro, visto che per la Rodari esiste un progetto da quasi quattro milioni di euro per ricostruire integralmente da zero il complesso.

La storica scuola diventerà il polo locale per l’infanzia, per servizi rivolti ai bimbi dagli 0 ai 6 anni, grazie al trasferimento degli spazi bambini Tiramolla 2 oggi attive in via Fogliani. Per procedere si devono ora attendere i tempi del ministero.

ASILO NIDO GIRASOLE

Per il 2019, infine, si punta a un intervento massiccio all’asilo nido Girasole di Arceto, con la rivisitazione dei locali e il rifacimento del tetto.

A RUBIERA

Il principale cantiere estivo scolastico rubierese ha visto un investimento da 3.700 euro per la tinteggiatura e la sistemazioni delle elementari di San Faustino, della scuola elementare Ariosto e delle scuole medie Fermi in via Prampolini.

A CASALGRANDE

Se si passa a Casalgrande, l’intervento più corposo è quello che ha visto l’attivazione di una connessione internet veloce per le scuole elementari di via Cavour. Grazie a una spesa iniziale per modificare il pacchetto, ora è stato eliminato il pagamento del canone, sia per la parte amministrativa della scuola che per quella didattica. Il tutto senza la necessità di grandi cantieri sulle linee, ma operando sulle infrastrutture dei cavi sotterranei già esistenti. —

ADR.AR.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI