Reggiolo diventa modello della ricostruzione post sisma

Siglato l’accordo tra il Comune e l’Università “La Sapienza”. Gli iscritti studieranno il protocollo messo in atto per affrontare l’emergenza

REGGIOLO. La ricostruzione post sisma come modello di studio per l’Università “La Sapienza” di Roma, Dipartimento PDTA Pianificazione Design Tecnologia dell’Architettura. Con un protocollo di intesa, l’ateneo ha avviato una collaborazione della durata di quattro anni con il Comune di Reggiolo per studiare e diffondere il modello della ricostruzione reggiolese. Un modo per rendere l’esperienza di Reggiolo e il know how maturato nell’affrontare l’emergenza post sisma esportabile in altre realtà e contesti.

IL PROTOCOLLO. Studenti e architetti del master avranno il compito di immaginare e progettare alcuni spazi di Reggiolo, partendo dal piano organico approvato dal Comune che ha permesso all’amministrazione di ottenere il contributo di 950mila euro per il rifacimento della piazza. Al centro dell’attenzione saranno proprio gli spazi pubblici perché luoghi della comunità.


Il Comune di Reggiolo è stato scelto anche perché l’intera comunità ha collaborato per risollevarsi dal duro colpo inferto dal terremoto e i volontari delle associazioni, con il loro impegno, hanno fatto rivivere rapidamente il centro storico.

I progetti a cui lavoreranno gli architetti dell’università sono le Pradelle, un’area verde antistante la Rocca per cui il Comune parteciperà a un bando regionale che mette a disposizione finanziamenti. Oltre a quest’area si faranno ragionamenti sulla rocca e sulla restante parte della piazza non ancora finanziata.

«Si tratta di una grande opportunità per Reggiolo – ha detto il sindaco Roberto Angeli – Per questo sono molto grato all’Università di Roma e al direttore del Dipartimento PDTA, professor architetto Laura Ricci, che ha permesso questa collaborazione, oltre all'architetto Valentina Oliverio della Soprintendenza di Bologna, che parteciperà al master e che ha portato come caso-studio proprio il nostro Comune».

A settembre, nel corso di un workshop, saranno presentati i progetti dedicati a Reggiolo. L’appuntamento vedrà la partecipazione del primo cittadino. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.