La Giovannini firma il terzo romanzo ed è già un successo

La scrittrice reggiolese presenta il libro “L’arcano degli angeli” domenica 9 settembre all’auditorium Aldo Moro tra mistero e temi sociali

REGGIOLO. Domenica 9 settembre, all’auditorium “Aldo Moro”, alle 18, a cura del professor Franco Canova, verrà presentato il libro di Brunella Giovannini “L’arcano degli angeli” pubblicato da Edizioni Leucotea.

E mentre i due romanzi precedenti continuano ad ottenere consensi da parte dei lettori e a distinguersi in vari Premi letterari, la tastiera e l’estro letterario di Brunella Giovannini non si fermano ed ecco arrivare nelle librerie il suo nuovo romanzo con una storia ambientata tra Reggiolo, Reggio Emilia e Positano.


La scrittrice reggiolese, ancora una volta riesce a catturare l’attenzione presentando una storia intrisa di mistero, dove il presente e il passato si intrecciano e dove vengono toccati argomenti d’attualità quali la prostituzione minorile, la violenza sulle donne, la ludopatia e altro.

La critica attribuisce all’autrice la capacità di presentare storie coinvolgenti con una scrittura fluida; racconti in cui è sempre presente la giusta dose di “pathos” in grado di non lasciare indifferenti i lettori. Il libro già richiestissimo e distribuito in tutta Italia è reperibile nelle librerie e nei migliori book-store del web.

«Ogni pensiero che si genera, ogni scelta e ogni azione che si compie, porteranno sempre a delle conseguenze». Da questo breve concetto, prende vita tutto il romanzo: la storia Alberta una stimata psicologa emiliana che collabora con le scuole e il Tribunale dei Minori. Negli ultimi mesi la sua serenità è minata dall’insorgere di una grave malattia che colpisce Gloria, la giovane figlia adottiva. Un giorno trova casualmente un antico candelabro abbandonato tra i rifiuti. Si tratta di un esemplare appartenente alla chiesa Santa Maria Assunta di Positano... —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.