Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Furto in casa a Castelnovo Sotto: le ladre sono nuora e suocera

I carabinieri denunciano una 55enne casalinga reggiana e la nuora 35enne, entrambe residenti a Campegine, sorprese dal proprietario mentre rubavano 150 euro

REGGIO EMILIA  Pur sorprese dal padrone di casa sono comunque riuscite a mettere a segno il colpo - per un bottino di 150 euro - e fuggire da una abitazione di Castelnovo Sotto, nel Reggiano.

Protagoniste della vicenda suocera e nuora, individuate e denunciate dai Carabinieri con l'accusa di concorso in furto aggravato in abitazione.

Le due donne - la suocera 55enne casalinga e la nuora 34enne - entrambe residenti a Campegine, sono entrate, approfittando di una porta lasciata aperta, nella dim ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

REGGIO EMILIA  Pur sorprese dal padrone di casa sono comunque riuscite a mettere a segno il colpo - per un bottino di 150 euro - e fuggire da una abitazione di Castelnovo Sotto, nel Reggiano.

Protagoniste della vicenda suocera e nuora, individuate e denunciate dai Carabinieri con l'accusa di concorso in furto aggravato in abitazione.

Le due donne - la suocera 55enne casalinga e la nuora 34enne - entrambe residenti a Campegine, sono entrate, approfittando di una porta lasciata aperta, nella dimora di un operaio 54enne impegnato in alcune pulizie nei locali lavanderia. Coperta dalla nuora - in veste di "palo" - la suocera si è intrufolata nell'abitazione facendo in tempo a prendere dal portafoglio dell'uomo 150 euro prima di fuggire in auto all'arrivo del 54enne. Che, dato l'allarme ai Carabinieri, ha descritto minuziosamente le due donne - poi risultate già note alle forze dell'ordine - permettendo ai militari di risalire alla loro identità e di far scattare la denuncia alla Procura reggiana e la proposta di un foglio di via obbligatorio dal comune di Castelnovo Sotto.