Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Vanno avanti i lavori al cimitero in centro Verrà rifatta la facciata

rio salicetoIl cimitero di Rio Saliceto, sorto nel 1828, è una delle costruzioni più antiche del territorio comunale. L’impegno preso dall’amministrazione è stato quello di iniziare un paziente...

rio saliceto

Il cimitero di Rio Saliceto, sorto nel 1828, è una delle costruzioni più antiche del territorio comunale. L’impegno preso dall’amministrazione è stato quello di iniziare un paziente lavoro di adeguamento dell’area che si trova praticamente in centro. I lavori sono iniziati l’anno scorso con il consolidamento di parti lesionate dal sisma e stanno proseguendo su due fronti: il primo riguarda il rifacimento delle facciate esterne, di cui una già completata; il secondo è la realizzaz ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

rio saliceto

Il cimitero di Rio Saliceto, sorto nel 1828, è una delle costruzioni più antiche del territorio comunale. L’impegno preso dall’amministrazione è stato quello di iniziare un paziente lavoro di adeguamento dell’area che si trova praticamente in centro. I lavori sono iniziati l’anno scorso con il consolidamento di parti lesionate dal sisma e stanno proseguendo su due fronti: il primo riguarda il rifacimento delle facciate esterne, di cui una già completata; il secondo è la realizzazione di nuovi loculi. Proprio da qualche giorno è stato allestito il cantiere per la costruzione della struttura posizionata nella parte nord del cimitero. L’opera verrà finanziata con una parte dell’avanzo d’amministrazione 2017.

Attualmente sono in corso anche le esumazioni di salme seppellite nel secolo scorso con l’obiettivo di mettere a disposizione ulteriori loculi. L’auspicio é che i famigliari interessati diano avvio alle procedure in modo da far fronte alla carenza di posti salma.

«È un lavoro importante e molto delicato – spiega il sindaco, Lucio Malavasi – che richiede sensibilità ma anche decisione nel risolvere un problema che era diventato improrogabile. Faremo in modo di trovare le risorse per arrivare tra qualche anno a una sistemazione definitiva e una tranquillità per le future sepolture». —

M.P.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI