Reggio Emilia, pestato da quattro uomini per una discussione sulle museruole dei cani

Un’aggressione, subìta da un branco di quattro uomini, per una discussione sulle museruole dei cani. Questo, in sintesi, è quanto avvenuto mercoledì notte, attorno alle 22.30, al Campo di Marte

REGGIO EMILIA. Un’aggressione, subìta da un branco di quattro uomini, per una discussione sulle museruole dei cani. Questo, in sintesi, è quanto avvenuto mercoledì notte, attorno alle 22.30, al Campo di Marte.

L’origine del pestaggio risale però a martedì quando l’aggredito, un uomo di origini campane ma da anni residente a Reggio Emilia, stava passeggiando con il suo cane sempre nella stessa zona. Finché non ha incontrato un secondo uomo, un magrebino che stava anch’egli camminando con il suo fido. Fra i due è nato un diverbio legato alle museruole dei due animali, che si è però risolto con qualche parola di troppo.

Il giorno successivo i due si sono nuovamente incontrati, sempre al Campo di Marte. Questa volta, tuttavia, ad accompagnare il magrebino c’erano anche tre suoi amici e così il branco ne ha approfittato per vendicarsi di quanto accaduto 24 ore prima. Hanno aggredito l’uomo, pestandolo per poi darsi alla fuga. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118, che lo ha soccorso e portato al pronto soccorso, e il personale della questura reggiana, che sta indagando su quanto accaduto.