Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Se in cattedra salgono i cani l’esperienza di pet al Gobetti

Anche quest’anno “Angeli con la coda” ha portato i suoi pelosi in classe Il progetto con gli animali ha coinvolto gli allievi nella disciplina Rally-O

SCANDIANO

Animali e giovanissimi. Un connubio in grado di regalare grandi soddisfazioni. E che è capace di straordinarie magie quando l’obiettivo è il coinvolgimento e l’inclusione. Lo sanno bene a Scandiano, dove a anche in questo anno scolastico si è svolto un progetto di pet education con i ragazzi dell’istituto Gobetti, stilato sulla base delle indicazioni delle docenti che seguono i ragazzi diversamente abili.



«Questa volta si è pensato di realizzare un percorso di Rally-O , progettat ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SCANDIANO

Animali e giovanissimi. Un connubio in grado di regalare grandi soddisfazioni. E che è capace di straordinarie magie quando l’obiettivo è il coinvolgimento e l’inclusione. Lo sanno bene a Scandiano, dove a anche in questo anno scolastico si è svolto un progetto di pet education con i ragazzi dell’istituto Gobetti, stilato sulla base delle indicazioni delle docenti che seguono i ragazzi diversamente abili.



«Questa volta si è pensato di realizzare un percorso di Rally-O , progettato interamente dai ragazzi che nell’ultimo incontro hanno messo in essere una “gara” vera e propria con tanto di giuria, di iscritti e relativa premiazione - spiega Donatella Fasano dell’associazione Angeli con la coda - La Rally-O è una disciplina agonistica che rispetta la corretta relazione uomo-cane e la voglia di “misurarsi” insieme. Dove l’aspetto agonistico è importante ma non prioritario, punta alla pulizia di esecuzione ed è tesa a rendere manifesta la collaborazione».

Franca Rivi ha guidato i ragazzi insieme ai suoi cani pluridecorati campioni di agility . «È stata un’ esperienza fantastica ricca di emozioni: i ragazzi che conosciamo da 4 anni, sono all’ultimo anno. Si sono lasciati andare con commozione avendo instaurato una relazione importante con i cani » conclude. —