Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Musica e solidarietà per ricordare Valentina

“Musicisti e artisti in progress” mercoledì al teatro Cavallerizza a favore del Mire in memoria della 21enne morta nel 2007 mentre serviva alla festa del pesce 

REGGIO EMILIA. La commemorazione di Valentina Cacciani, la ventunenne morta improvvisamente nel 2007 mentre serviva ai tavoli della festa del pesce a Bagnolo in Piano, contribuirà alla raccolta di fondi per la realizzazione del Mire, il nuovo reparto Maternità e infanzia del Santa Maria Nuova. L'appuntamento è per la serata di mercoledì prossimo al teatro Cavallerizza, dove le canzoni, composte da Corrado Cacciani in ricordo della figlia e registrate in un doppio Cd con l'aiuto di alcuni gio ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

REGGIO EMILIA. La commemorazione di Valentina Cacciani, la ventunenne morta improvvisamente nel 2007 mentre serviva ai tavoli della festa del pesce a Bagnolo in Piano, contribuirà alla raccolta di fondi per la realizzazione del Mire, il nuovo reparto Maternità e infanzia del Santa Maria Nuova. L'appuntamento è per la serata di mercoledì prossimo al teatro Cavallerizza, dove le canzoni, composte da Corrado Cacciani in ricordo della figlia e registrate in un doppio Cd con l'aiuto di alcuni giovani amici musicisti, saranno al centro di uno spettacolo di musica, poesia e danza eseguito da ventisette artisti che si esibiranno per questa finalità benefica. Il ricavato sarà devoluto all'associazione Curare onlus, che lo destinerà all’attuazione del Mire. Avrà la medesima destinazione il frutto della vendita del Cd. L'iniziativa rientra nel progetto “Musicisti e artisti In progREss”. In tale cornice è stata illustrata ieri mattina a palazzo Allende, sede dell'amministrazione provinciale, dalla giornalista e fondatrice di Curare onlus Stefania Bondavalli, dallo stesso Corrado Cacciani e dalla moglie Patrizia Beltrami, dalla presidente e dal consigliere di Curare, l’imprenditrice Deanna Ferretti e l’ex direttore della Divisione di Ginecologia e Ostetricia del Santa Maria Nuova Martino Abrate, nonchè da alcuni dei ventisette artisti coinvolti. È intervenuto anche Giammaria Manghi per annunciare la sua partecipazione all'evento nella veste di saxofonista. «Mercoledì – ha detto il presidente della Provincia, che è solito esibirsi come musicista – salirò a mia volta sul palco della Cavallerizza per dare, con enorme piacere, un piccolo contributo a una grande iniziativa. Questo progetto è denso di significati veri e profondi che mi fa piacere vengano espressi qui, in una sede istituzionale che appresenta tutto il territorio». Manghi, in particolare, ha espresso il proprio apprezzamento «per una nuova, importante iniziativa a favore di un altro polo qualificato della nostra sanità, che sta a cuore non solo a professionisti e istituzioni, ma anche a tutti i cittadini, come l’impegno di CuraRe dimostra». Alla tragica improvvisa scomparsa della giovane bagnolese i familiari avevano subito reagito accendendo il fuoco della solidarietà. Da allora sono stati organizzati diversi spettacoli di beneficenza. Un anno dopo, il 9 marzo 2008, si era tenuto al teatro Ilva Ligabue di Bagnolo, con la collaborazione dei responsabili e dei volontari del circolo Massimo Troisi, il primo Memorial Valentina Cacciani, un galà di danza a cui hanno partecipato alcune compagnie di altissimo livello artistico con l’obiettivo di trasmettere il valore di una vita persa.

GUARDA IL VIDEOE COMMENTAwww.gazzettadireggio.it