Albinea, dieci mezzi militari per rievocare la lotta antifascista

ALBINEA. Un colorato antipasto di festa della Liberazione. È quello vissuto nella mattinata di sabato scorso nel centro di Albinea, dove sono passati dieci mezzi militari del tutto simili a quelli...

ALBINEA. Un colorato antipasto di festa della Liberazione. È quello vissuto nella mattinata di sabato scorso nel centro di Albinea, dove sono passati dieci mezzi militari del tutto simili a quelli che furono utilizzati nel pomeriggio del 24 aprile 1945 dalle truppe alleate e partigiane, in una rievocazione storica curata dall’Anpi e dal Comune di Albinea.

Spettatori interessati, gli studenti delle scuole medie albinetane, che nei mesi scorsi hanno lavorato sul periodo della Resistenza. Dal primo mattino era stato allestito un accampamento, e alle 11.30 sono arrivati i veicoli originali e i figuranti dell’associazione 34 Red Bull Italia – Veicoli Storici Militari – auto d’epoca Parma.


Al loro ingresso in piazza, proprio come avvenne 73 anni fa, i dieci mezzi militari e i protagonisti della rievocazione storica sono stati accolti da un lungo applauso.

All’iniziativa ha partecipato anche Nera Guidetti, presente anche all’epoca, che ha raccontato le emozioni giovanili provate quel giorno.

Le iniziative legate al 25 Aprile proseguiranno domani con il giro dei cippi, per gli omaggi floreali, e per la cerimonia ufficiale alle 10.30 in piazza Cavicchioni. Interverranno la partigiana Giacomina Castagnetti, il sindaco Nico Giberti e Simone Varini e Giulia Ferrari di Anpi Albinea.

A seguire, è in programma il pranzo in compagna con cappelletti e costine d’agnello al piazzale Lavezza. La prenotazione è obbligatoria ai numeri telefonici 339.3288993 e 0522.599557. (adr.ar.)