Vitello da macello fugge da un camion, carica i passanti e cade nel canale

Momenti di panico nella mattinata in via Orsini, fra Quaresimo e Codemondo. L'animale è stato sedato, ma è fuggito di nuovo. Catturato, verrà macellato

Reggio Emilia, vitello da macello fugge in strada e crea il panico

REGGIO EMILIA. Forse ha intuito la destinazione del suo viaggio il vitello da macello che nella mattinata è fuggito dal camion che lo stava trasportando. L'animale, di due anni di vita, era trasportato dall'azienda agricola La Collina e stava andando verso Reggiolo quando, in via Orsini, ha scalciato fino a sfondare il portellone del mezzo.

Il bovino, una volta in strada, ha iniziato a caricare le automobili di passaggio e i passanti, compreso un agente della polizia municipale di Reggio Emilia che era intervenuto sul posto. La corsa è terminata nel canale che ospita il rio Quaresimo, piuttosto profondo, che in quel punto costeggia via Orsini.

Il personale della polizia provinciale gli ha quindi sparato dei dardi tranquillanti e i vigili del fuoco, arrivati con una squadra dalla caserma di via della Canalina, erano pronti a issarlo con una gru se non fosse che alla fine ne è uscito da solo. Una volta sul margine, però, l'animale non ancora addormentato ha proseguito la sua fuga, entrando nella proprietà privata della villa dell'imprenditore Fulvio Montipò.

L'inseguimento del vitello è proseguito finché, stanco, non si è sdraiato e si è potuto legarlo e ricaricarlo nuovamente sul camion dell'azienda agricola. Terminato l'effetto dei tranquillanti, verrà quindi macellato.