Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rubano al supermercato e litigano con chi le scopre, denunciate due casalinghe

Una pattuglia dei carabinieri di Campagnola

Campagnola Emilia, sul posto i carabinieri della stazione. Nei guai una 30enne e una 47enne, nella borsetta di una delle due donne scoperto anche un coltello

CAMPAGNOLA EMILIA. Rubano generi alimentari al supermercato di Campagnola poi si mettono a litigare con il personale. E' toccato ai carabinieri, subito chiamati, denunciare le due donne. Non solo: una delle due è andata a far e la spesa armata di un coltello che nascondeva nella borsa. Dopo aver restituito la refertiva al supermercato, i carabinieri hanno denunciato due casalinghe reggiane di 30 e 47 anni, abitanti nella bassa modenese, per concorso in furto aggravato. Alla 47enne i militari ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAMPAGNOLA EMILIA. Rubano generi alimentari al supermercato di Campagnola poi si mettono a litigare con il personale. E' toccato ai carabinieri, subito chiamati, denunciare le due donne. Non solo: una delle due è andata a far e la spesa armata di un coltello che nascondeva nella borsa. Dopo aver restituito la refertiva al supermercato, i carabinieri hanno denunciato due casalinghe reggiane di 30 e 47 anni, abitanti nella bassa modenese, per concorso in furto aggravato. Alla 47enne i militari hanno sequestrato il coltello con una lama di 7 centimetri denunciandola anche per porto abusivo di armi.

E' accaduto l’altra mattina quando una pattuglia dei carabinieri di Campagnola è intervenuta presso il supermercato del paese dove il personale di sorveglianza aveva fermato due donne sorprese a rubare generi  alimentari e che avevano tenuto atteggiamenti aggressivi con i dipendenti Le due donne sono state condotte in caserma e denunciate alla Procura reggiana.