Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Oggi l’addio a Gino Virgilli dirigente di Confcommercio

CASTELNOVO MONTI. Saranno celebrati questa mattina alle ore 10, nella chiesa della Pieve, i funerali di Gino Virgilli, scomparso improvvisamente domenica a causa delle conseguenze di una emorragia...

CASTELNOVO MONTI. Saranno celebrati questa mattina alle ore 10, nella chiesa della Pieve, i funerali di Gino Virgilli, scomparso improvvisamente domenica a causa delle conseguenze di una emorragia cerebrale che lo aveva colpito qualche giorno prima.

Una scomparsa che ha suscitato un cordoglio davvero vasto e profondo in paese. Virgilli era stato impiegato in una multinazionale di Milano, poi direttore del macello Car di Busana. Successivamente era stato per tanti anni titolare di una sanita ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASTELNOVO MONTI. Saranno celebrati questa mattina alle ore 10, nella chiesa della Pieve, i funerali di Gino Virgilli, scomparso improvvisamente domenica a causa delle conseguenze di una emorragia cerebrale che lo aveva colpito qualche giorno prima.

Una scomparsa che ha suscitato un cordoglio davvero vasto e profondo in paese. Virgilli era stato impiegato in una multinazionale di Milano, poi direttore del macello Car di Busana. Successivamente era stato per tanti anni titolare di una sanitaria molto affermata a Castelnovo Monti, gestita assieme alla moglie Lina Ruffini, nella centralissima via Roma. E ancora, era stato uno dei soci del cinema teatro Ariston di Felina, per circa dieci anni, e ne aveva fatto un polo importante, culturale e di intrattenimento, per giovani e famiglie della montagna.

Aveva sempre avuto un forte interesse nella promozione del territorio: era stato anche, a lungo, una colonna della Pro loco di Castelnovo. Nei primi anni ’80 ebbe un ruolo primario nell’ideare e promuovere la manifestazione “Frescaspesa”, con i negozi aperti il venerdì sera, e tante attività di animazione, musicali e artistiche a rendere quelle serate memorabili.

Così ha voluto tracciare un suo ricordo il sindaco di Castelnovo, Enrico Bini: «Gino Virgilli è stato un commerciante e un imprenditore molto attivo, un esponente della Confcommercio e presidente della Pro loco di Castelnovo per tanti anni. Ma limitarsi a snocciolarne il curriculum è limitativo. Gino è stata una persona che ha amato molto il nostro paese, una persona che si è data sempre da fare perché fosse vivace, attrattivo, un posto dove fosse bello e piacevole vivere o arrivare per turismo. È sempre stato propositivo, dinamico, ha sempre portato idee interessanti e innovative, una figura trainante che mancherà molto. A nome mio e dell'intera comunità esprimo vicinanza alla sua famiglia, alla quale era legatissimo e per la quale viveva: a Lina, ai figli Alberto e Stefano, ai nipoti va il nostro abbraccio. Anche in un momento doloroso come questo non possiamo non ricordare il sorriso di Gino, la sua gentilezza e simpatia, aspetti che restano impressi in coloro che lo hanno conosciuto».