Ecco chi è Gianluca Vacchi

Un imprenditore tra tatuaggi, danze e show sul web

COLLAGNA. Può “Mr. Enjoy”, il re dei social, delle foto succinte e dei tatuaggi in bella evidenza nascondere un’anima da sciatore? La risposta è sì ed è stato lo stesso Gianluca Vacchi, a più riprese, ad affermare la sua passione per lo sci.

Una delle frasi più celebri attribuita al 50enne di Bologna è questa: «Da ragazzo ho battuto Alberto Tomba in una gara di sci. Conservo la foto del podio. È la dimostrazione che non mi è mai piaciuto vincere facile». L’atleta di San Lazzaro di Savena (Bologna), di un anno più grande, sarebbe poi diventato famoso in Italia e nel mondo per i tre ori mondiali e i due olimpici con il soprannome de La Bomba.

“Bomba” è anche un ballo di gruppo che da decenni impazza nei villaggi turistici e su internet, dove il figlio dell’ex presidente delle Industrie macchine automatiche (Marco Vacchi) si esibisce da tempo in scatenati balli, accompagnato spesso da belle donne. Uno stile che è stato preso di mira dal comico Maurizio Crozza, cui l’imprenditore bolognese ha risposto piccato.

Imprenditore, già perché dopo la laurea in Economia e commercio ha avviato numerose attività imprenditoriali. Acquista partecipazioni in diversi gruppi senza dimenticare l’azienda di famiglia, quotata in borsa. Un’attività da lui promossa porta le sue iniziali (GV) e produce generi diversi, dalle magliette alle faccine delle chat ovvero emoticon.

Un percorso che non sorprende se si considerano i numeri di seguaci virtuali su Facebook e Instagram su cui può godere Vacchi. I suoi passi di danza e le sue feste sono cliccate da centinaia di migliaia di persone sul web in scenari suggestivi quali Porto Cervo, Miami e Cortina.

Corona (inteso come Fabrizio) è il fotografo i cui scatti lo hanno coinvolto nel 2007 all’interno dell’inchiesta chiamata Vallettopoli. Il professionista catanese è poi finito in carcere con l’accusa di aver ricattato per alcuni scatti a personaggi celebri, mentre Vacchi ha affermato di non aver ceduto a nessun ricatto.

Ha subito, in questi giorni, un pignoramento per dieci milioni di euro in beni (tra ville, azioni, yacht e quote di un golf club) sancito dal Banco Bpm. Una vicenda per cui Vacchi s’è detto pronto a pagare, qualora sarà così stabilito.

Non poteva mancare una risposta social. Su Instagram, infatti, “Mr. Enjoy” ha citato il passo di una canzone di Jovanotti, cantando «Mormora, la gente mormora. Falla tacere, praticando l’allegria». Un gesto per togliersi polvere dalle spalle, poi l’imprenditore dalla passione per i social sale a bordo di un aereo ed esclama «Enjoy», imperativo inglese dal significato preciso: «Divertiti». Un’espressione che ha deciso di trasformare in un libro e in una filosofia di vita. (g.f.)