Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Anche il sindaco fa l’arciere nell’area di tiro a Dinazzano

CASALGRANDE . Una nuova area sgambamento cani e un nuovo campo di tiro con l’arco. Da i primi di giugno sono funzionanti a Dinazzano, nel parco Linate in via Falcone, nella zona della “Bugnina”.Dopo...

CASALGRANDE . Una nuova area sgambamento cani e un nuovo campo di tiro con l’arco. Da i primi di giugno sono funzionanti a Dinazzano, nel parco Linate in via Falcone, nella zona della “Bugnina”.

Dopo l’inaugurazione alla presenza degli amministratori comunali, la zona di sgambamento cani è a disposizione degli abitanti, gestita dall’associazione cinofila Eclisse, che propone anche corsi di educazione di base, obedience, puppy class, stage e altri ancora. Per informazioni, chiamare il 392-88.2 ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASALGRANDE . Una nuova area sgambamento cani e un nuovo campo di tiro con l’arco. Da i primi di giugno sono funzionanti a Dinazzano, nel parco Linate in via Falcone, nella zona della “Bugnina”.

Dopo l’inaugurazione alla presenza degli amministratori comunali, la zona di sgambamento cani è a disposizione degli abitanti, gestita dall’associazione cinofila Eclisse, che propone anche corsi di educazione di base, obedience, puppy class, stage e altri ancora. Per informazioni, chiamare il 392-88.22.912.

Quella di Dinazzano è la terza area per sgambamento presente nel casalgrandese, che si unisce a quella nel parco Amarcord del capoluogo e a quella del parco del Liofante a Salvaterra.

A poca distanza si trova anche il nuovo campo di tiro con l’arco della compagnia di ventura Falchi del Secchia. È stato realizzato un percorso vita con draghi e mostri di cartone da colpire, simbolo delle malattie incurabili. Agli arcieri si è unito per i primi tiri anche il sindaco Alberto Vaccari. I soldi raccolti durante la manifestazione sono stati donati a Vip Reggio Emilia, associazione di clown di corsia nei reparti pediatrici di diversi ospedali provinciali.

Per informazioni sul campo di tiro, 333 8737208. (adr.ar.)