Cavriago, piromani al Multiplo danno fuoco ad un bagno

Il fatto è avvenuto ieri mattina attorno alle 12. Incendiato anche un cassonetto. Evacuato l’edificio. L’allarme tempestivo ha evitato altri danni a persone e cose

CAVRIAGO. Atti vandalici al Multiplo di Cavriago. Ignoti hanno preso di mira il centro culturale che, già in passato, era stato oggetto di danneggiamenti e furti.

Ieri mattina, verso mezzogiorno, è stato appiccato un incendio all’interno del bagno situato al piano terra dell’edificio e a un cassonetto nel cortile del Multiplo. Ad accorgersi dell’accaduto è stato uno degli operatori che, sentendo un odore acre e vedendo il fumo provenire dal bagno, ha dato l’allarme. Sono state fatte evacuare, per sicurezza, le persone presenti dentro il centro culturale di via Repubblica e sono stati allertati i carabinieri e i vigili del fuoco.

Sul posto sono arrivati immediatamente i vigili del fuoco, che hanno domato i due incendi, e i carabinieri di Cavriago, guidati dal maresciallo Vincenzo Restivo, che hanno avviato le indagini e visionato le immagini delle telecamere del centro culturale per individuare le persone presenti al momento in cui le fiamme sono state appiccate.

Secondo una prima ricostruzione, ignoti avrebbero dato fuoco all’immondizia contenuta nel cestino posizionato sotto il lavandino del bagno. Da lì a poco le fiamme avrebbero intaccato il portatovagliette di carta che si usano per asciugarsi le mani, e il resto del bagno, che in breve è stato completamente invaso dalle fiamme e dal fumo.

Le fiamme sono state appiccate anche al contenuto di uno dei cassonetti situati all’esterno del centro culturale. I danni potranno essere quantificati nei prossimi giorni, ma al momento si ipotizza possano ammontare attorno ai tremila euro. Di certo, se l’allarme non fosse stato lanciato tempestivamente, i danni avrebbero potuto essere ben maggiori, con possibili conseguenze anche per i frequentatori del centro culturale.

Poco dopo il doppio incendio è arrivata la condanna da parte del sindaco Paolo Burani, che è andato sul posto. «L’indignazione è grande – ha detto –. È stato colpito per l’ennesima volta un bene di tutta la comunità. Non è infatti la prima volta che il Multiplo è oggetto di simili gesti: in passato erano state danneggiate alcune statue nel parco ed era stato preso di mira il barettino gestito dai ragazzi dell’Ottavo Giorno, situato sempre nel parco del centro culturale. Questa volta si è consumato un atto vandalico all’interno».

Il sindaco conclude con un duplice appello: «Chiedo a tutta la comunità di sostenere gli operatori del Multiplo, che per primi si sentono colpiti da questi atti insensati, e chiedo a chi era presente al momento dell’incendio di far sapere se ha visto qualcosa o qualcuno in atteggiamenti sospetti».

Nessuno tra gli utenti e gli operatori culturali è rimasto coinvolto o ferito nell’incendio. Il bagno del Multiplo nei prossimi giorni rimarrà chiuso, in attesa di essere sistemato, e il cassonetto all’esterno della struttura sarà sostituito.