Il presentatore Daniele Piombi tumulato accanto ai genitori

BORETTO. È stato tumulato nel cimitero di Boretto, dove già riposavano i suoi genitori, lo storico volto della televisione Daniele Piombi, morto giovedì scorso all’età di 84 anni. Dopo i funerali...

BORETTO. È stato tumulato nel cimitero di Boretto, dove già riposavano i suoi genitori, lo storico volto della televisione Daniele Piombi, morto giovedì scorso all’età di 84 anni.
Dopo i funerali che si sono svolti a Milano, la salma del presentatore televisivo è stata trasferita a Boretto, dove riposerà nella cappella di famiglia, dove già riposano da circa 40 anni i genitori Giulio ed Erminia Iole, anche lei di cognome Piombi.
Daniele Piombi era da sempre molto legato a Boretto e alla provincia reggiana: pur originario del Bolognese, aveva frequentato in gioventù il liceo “Spallanzani” a Reggio Emilia e di Boretto era originario il ramo paterno della famiglia, che nel cimitero locale ha due cappelle con diversi defunti tra cui il nonno Daniele, dal quale il presentatore ha ereditato il nome.
Molto spesso Piombi veniva a rendere loro omaggio, in particolare in occasione della commemorazione dei defunti, con la discrezione e il garbo che lo hanno sempre contraddistinto.
Una sua precisa volontà è stata quella di riposare accanto a loro, e per questo nei giorni scorsi è avvenuto il trasporto da Milano, con successiva tumulazione (la lapide deve essere ancora ultimata).
La notizia della sua morte è stata accolta con cordoglio a Boretto, dove in molti lo ricordano con affetto. L’ impegno televisivo più recente di Daniele Piombi è stato per Rai International, dove ha realizzato dieci puntate sul «Made in Italy», dedicate agli stilisti, alla moda di gioielli e pelletterie italiani. (a.v.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.