Incastrati i vandali della Pezzani 

Si tratta di ragazzi della zona, i genitori dovranno risarcire la scuola

ALBINEA. Sono stati identificati i responsabili degli atti vandalici che circa un mese fa hanno semi-devastato la scuola Pezzani di Albinea. Si tratta, come immaginato dal primo momento, di ragazzi residenti in zona, identificati dai carabinieri dopo diverse indagini, parzialmente indirizzate da alcune telecamere di sorveglianza.
Le foto-trappola non hanno ripreso l’incursione notturna, ma, raccontando i movimenti nella zona nelle ore serali, hanno fornito una base di partenza ai militari per le loro investigazioni.
E adesso? «Abbiamo raggiunto una sorta di accordo per cui la questione si chiuderà nel momento in cui i genitori di questi ragazzi risarciranno il danno, come concordato con loro nei giorni scorsi», racconta il sindaco albinetano Nico Giberti. «E vorremmo anche ragionare su un percorso, su un modo per far capire loro l’errore. Questi ragazzi, l’ho detto il primo giorno senza sapere chi fossero, sono figli nostri, sono ragazzi di Albinea, questo è un segnale da ascoltare».