Reggio Emilia, nuova libreria in pieno centro storico

Fa parte del gruppo Rusconi ed è stata aperta in piazza Scapinelli: sconti per tutto l'anno il punto di forza

Ha aperto ieri pomeriggio. In sordina. Pubblicità, al momento, zero. Non un volantino. Neppure l’ombra di un cartellone. Eppure i clienti non si sono fatti attendere. Anche perché una libreria che apre, e per giunta in centro storico, è una doppia buona notizia per Reggio Emilia.

Più precisamente si tratta di una libreria del gruppo Rusconi e occupa lo spazio (280 metri quadrati) che è stato fino a pochi mesi fa occupato dai complementi d’arredo e dall’oggettistica di Coin casa: si può entrare sia da piazza Scapinelli che dall’Oviesse in via Emilia San Pietro. Una bella scommessa aprire una libreria nell’epoca degli e-book, ma quella di Reggio non è l’unica apertura in calendario.

«Nel 2017 – ci spiega la responsabile della libreria reggiana – Rusconi aprirà molte librerie, tramite Oviesse, in città dove ancora non è presente. La strategia vincente è piuttosto semplice: per tutto l’anno, offriamo sconti che vanno dal 15% per libri appena usciti fino al 50% e al 70% per libri fuori catalogo che spesso sono molto difficili da trovare. Ed è una politica che a quanto pare continua a premiare».

Ma com’è andata la prima giornata reggiana? «Abbiamo aperto alle 15.30 – continua la responsabile – e la gente ha iniziato ad entrare sempre più numerosa nel corso del pomeriggio. Ho notato molta curiosità. Insomma, la giudichiamo una buona partenza. Considerando anche che non è stata fatta per ora alcuna forma di pubblicità».

Nella libreria Rusconi di piazza Scapinelli sono impegnate tre persone in un arco temporaneo importante. La libreria, che fa gli stessi orari dell’Oviesse, è infatti aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19.30; alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 13.30 alle 19.30.