Tornano dal lavoro e trovano la casa svaligiata dai ladri

CASINA. Ladri in azione in località La Brugna di Casina dove sono state “visitate” due abitazioni. L’episodio di criminalità è successo nella mattinata di giovedì. I malviventi sono entrati nelle...

CASINA. Ladri in azione in località La Brugna di Casina dove sono state “visitate” due abitazioni. L’episodio di criminalità è successo nella mattinata di giovedì. I malviventi sono entrati nelle abitazioni di due famiglie scardinando le porte d’ingresso, senza che sul momento nessuno li notasse. Ad accorgersene sono stati i proprietari quando sono rientrati a casa dal lavoro verso l’una ed è stata davvero una brutta sorpresa.
La scena che si è presentata ai loro occhi era sconfortante: gli appartamenti erano stati tutti messi a soqquadro, sembrava quasi che dentro le abitazioni fosse passato un tornado perché non c’era più niente al suo posto.
Le vittime, passato il momento di smarrimento, hanno allertato i carabinieri che subito sono intervenuti per avviare le prime indagini e raccogliere la denuncia.
Poi i proprietari si sono attivati per le dovute e necessarie riparazioni delle porte e la successiva verifica di quanto poteva essere stato rubato. Per la verità quasi niente: solo poche cose, tra le quali dell’olio e una chitarra, secondo i primi accertamenti. Resta il dispiacere per la casa violata da sconosciuti e i danni provocati dall’effrazione.
I ladri sicuramente erano informati che in quel momento i proprietari erano al lavoro ed hanno agito indisturbati per un po’, come dimostra il fatto che hanno avuto il tempo di mettere tutto sottosopra.
I proprietari delle due case hanno avuto il loro da fare per rimettere tutto a posto. Nel mentre dovranno tornase nella caserma dei carabinieri per formalizzare la denuncia di furto.
©RIPRODUZIONE RISERVATA