Sindaco querelato Bini: «Solidarietà da Mafia Free»

QUATTRO CASTELLA. «Solidarietà e pieno appoggio al sindaco Tagliavini anche a nome della rete dei Comuni Mafia Free, di cui Castelnovo Monti è stato il primo Comune membro e di cui anche Quattro...

QUATTRO CASTELLA. «Solidarietà e pieno appoggio al sindaco Tagliavini anche a nome della rete dei Comuni Mafia Free, di cui Castelnovo Monti è stato il primo Comune membro e di cui anche Quattro Castella è entrato a far parte». Enrico Bini, sindaco del capoluogo montano, è intervenuto a proposito della denuncia e querela presentate da Vincenzo e Giuseppe Iaquinta contro il sindaco di Quattro Castella Andrea Tagliavini. Quest’ultimo aveva rilasciato a Telereggio dichiarazioni sul campetto di calcio negato al campione (coinvolto nel maxi-processo Aemilia per aver custodito un’arma, mentre il padre ha accuse più gravi). Diversi sindaci reggiani, ieri, hanno espresso solidarietà a Tagliavini. «Ritengo che le scelte operate da Tagliavini siano state pienamente aderenti a quello che è il suo ruolo, che deve essere sempre attento ad ogni aspetto ed ogni possibile atteggiamento equivoco», ha commentato Bini.