È morto a 78 anni padre Damiano

Il frate ha trascorso oltre 40 anni di vita in missione in Centrafrica

SAN MARTINO IN RIO. Si è spento nella tarda serata di venerdì 10 febbraio padre Damiano Bonori, che era ricoverato all’ospedale di Correggio.

Padre Damiano, frate cappuccino, ha dedicato la maggior parte della propria vita alla Repubblica del Centrafrica, dove è stato in missione per oltre quarant’anni. È stato costretto a rientrare in Italia solamente quando i problemi di salute si sono aggravati e non gli hanno più consentito di svolgere la propria missione.

Nato a Bologna il 26 agosto 1938 e battezzato con il nome di Piero Giorgio, entra a 11 anni nel seminario dei Cappuccini a San Martino in Rio e fa la professione religiosa tra gli stessi Cappuccini. Viene ordinato sacerdote nel 1965. Nel 1966 parte per l’Africa come missionario. Gli ultimi anni li ha trascorsi nel convento-centro missionario di San Martino in Rio. Il funerale si svolgerà domani alle ore 10 nella chiesa dei Frati Cappuccini di San Martino in Rio. Stasera alle 20 (come ieri sera) si recita il rosario. Padre Damiano sarà sepolto nel cimitero San Martino in Rio.