Esperti in città per il corso su processi e mafie

Venerdì l’incontro dell’Ordine dei giornalisti sul ruolo dell’informazione e dei sindacati

REGGIO EMILIA. Si terrà venerdì dalle 14 nella sede reggiana della Camera del Lavoro di Reggio Emilia (via Roma 53) il corso di formazione riservato ai giornalisti pubblicisti e professionisti sui processi giudiziari. Un corso organizzato dall’ordine a Reggio Emilia, sede del maxi processo Aemilia, che conta 142 imputati e, nel volgere di un anno ormai dal suo inizio, ha segnato la storia professionale, civile e giudiziaria della città. Il focus sarà centrato sul ruolo dell’informazione e delle organizzazioni sindacali nel contrasto alle mafie.

I relatori durante le quattro ore di corso saranno Guido Mora, segretario della Camera del Lavoro, Luca Ponzi, giornalista della Rai dell’Emilia-Romagna, Rossella Canadè, giornalista della Gazzetta di Mantova, il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, lo studioso ed esperto di ’ndrangheta Enzo Ciconte, l’avvocato di Libera Enza Rando, Gianna Fracassi della segreteria confederale della Cgil nazionale, e Paolo Bonacini, ex direttore di Telereggio.